Gallo cedrone

FOPPOLO - PASSO DI DORDONA (mt.2063)
RIFUGIO DORDONA
(MT.1930)

Comune di Fusine (SO)

sentiero CAI 202

CARTINA DETTAGLIATA - 1

CARTINA DETTAGLIATA - 2
Coturnice


Facile escursione, di circa due ore di salita a piedi oppure in mountain-bike in poco tempo, seguendo la strada sterrata (percorribile in auto 4x4 o Jeep con apposito permesso del Comune di Foppolo) Foppolo - Passo di Dordona - Rigugio Dordona, che poi prosegue scendendo la Val Madre finio al Comune di Fusine (SO). Questa strada, aperta nel 2004, è, in ordine di tempo, la seconda 'pista transorobica', dopo quella nota e più carrozzabile del passo San Marco, che collega la Val Brembana con la Valtellina.
Al Rifugio Dordona e al Passo si sale anche dal versante orobico valtellinese, partendo da Fusine (SO)

Vedi salita dal versante orobico valtellinese partendo da Fusine
La strada sterrata che sale da Foppolo al Passo Dordona
Abeti e larici accompagnano il nostro cammino
La strada sterrata che sale da Foppolo al Passo Dordona
Abeti e larici accompagnano il nostro cammino
La facile salita al Passo di Dordona seguendo la strada sterrata impegna per circa 1.30 di cammino, portando dai 1500 mt. di Foppolo ai 2063 del Passo. Attraversando pascoli e boschi di abeti e larici, affiancati da balconate di splendidi rododendri in fiore d'estate, man mano si sale, lo sguardo spazia sulla conca di Foppolo e verso i monti Secco, Pegherolo e Cavallo verso sud.
Vista su Foppolo e i monti Pegherollo e Cavallo
Santella della Madonna (fam. Rovelli) sulla mulattiera Colle della Maddalena-Avaro
Vista su Foppolo e i monti Secco, Pegherolo e Cavallo
L'ampia sella del passo di Dordona verso la Val Madre

Il Passo di Dordona è di notevole interesse per i resti delle fortificazioni militari risalenti alla prima guerra mondiale.
Proprio sul passo troviamo, oltre a qualche resto di altre fortificazioni, un cunicolo scavato nella roccia, che conduce ad un osservatorio dal quale si domina buona parte della Val Madre. Queste fortificazioni furono costruite fra il 1916 ed i primi mesi del 1917.

Per notizie approfondite sulle fortificazioni del Passo di Dordona si rimanda al sito della Valtellina:http://www.waltellina.com/orobie/dordona/
Nel laghetto si specchiano cielo, montagne, amimali
La cappelletta dell'Assunta ai Piani dell'Avaro
Resti delle fortificazioni militari risalenti alla prima guerra mondiale
Dal Passo di Dordona vista sulla Valtellina e il monte Disgrazia
Dal Passo di Dordona (mt. 2063) vista sulla Valtellina e il monte Disgrazia

I motivi di interesse storico non finiscono qui: la Val Madre, anche per le attività di estrazione del ferro che vi si esercitavano fu, fino al secolo XVI, una delle più importanti del versante orobico valtellinese ed una delle più interessate dai commerci con il versante bergamasco (il paese che si trova al suo sbocco, Fusine, deve il suo nome alle fucine nelle quali il ferro veniva lavorato.

Per notizie dettagliate sulla Val Madre si rimanda al sito della Valtellina http://www.waltellina.com/escursioni/passodordona/
'La Val Madre che scende in Valtellina
La Madonnina al Passo di Dordona
La Madonnina al Passo di Dordona
'Il Ristorante-Bar 'LA BAITA' ai Piani dell'Avaro
'Il Rifugio Dordona, in Val Madre, a circa 2 Km. dal Passo omonimo, posto tra le baite dell'Alpe Dordona
Il Rifugio Dordona, in Val Madre, a circa 2 Km. dal Passo omonimo, posto tra le baite dell'Alpe Dordona

Rifugio Dordona (mt 1930)

Comune di Fusine in Val Madre

Il Rifugio Dordona

Proprietà: Comune di Fusine (SO)

Gestore: Ruffinoni Jessica

Tel Rifugio: 349.6148236
Cell.: 338.2452582

Posti Letto: 20
Letti a castello
- 2 camerette da 5 posti
- 1 da 4
- 1 da 6
Bagno con doccia
Posti ristorante: interno 35, esterno ( di prossima copertura) 40
Specialità: menù piatti tipici locali e torta della casa

Apertura:

Tutti i giorni dal 20 giugno al 30 Settembre.
Nei fine settimana per il resto dell’anno

Cameretta con letti a castello di 6 posti
Cameretta con letti a castello di 4 posti
Camerette con letti a castello
Il bianco della neve, l'azzurro del cielo
La chiesina di Maria Assunta  (in alto l'Albergo del Sole)
Pranzo servito anche all'aria aperta
Una partita a scopa e un bicchierino nel bar-ristorante del Rifugio
Un saluto con brindisi alla vostra salute!
Un saluto con brindisi alla vostra salute!
 
Rododendro
Genzianella germanica
 
Vai in MTB? Ecco i percorsi possibili!
Percorsi MTB -  Val Cervia - Val Madre


Torna a 'Escursioni'

Torna all'homepage

 
©2006 - Piero Gritti - Per informazioni: