Escursioni S. Pellegrino Terme

 
Spettino Alto ed Escursione al Monte Gioco

Spettino Alto in posizione panoramica sul declivio

Spettino Alto in posizione panoramica sul declivio
della montagna visto dal sentiero che sale al M. Gioco
La strada prosegue, serve vari chalets e stalle ristrutturate ed adibite ora ad abitazioni estive, passando per la località del Löch (che può significare: allocco o luogo) ed arrivando in Valcaàgna, posta sulla sommità di un costone. Questa è la culla della famiglia Cavagna che diede i natali al pittore Giovanni Paolo Cavagna (1556-1627).
Località Löch in alto, Stalì in basso
Valcaàgna su un costone
LocalitÓ Löch in alto, Stalì in basso
Valcaàgna su un costone
La strada sale ancora giungendo in varie località, Ca' Filippo, Fienile Nuovo, Ca' Moretti, costituite in prevalenza da piccole abitazioni adibite a seconde case per la vacanza, fino a giungere, su strada privata, alla Forcella ai piedi del Monte Gioco, dove sorge una casa-cascina, i cui proprietari praticano ancora l'allevamento del bestiame.
Località Ca' Moretti
Prati estesi verso il Monte Gioco
Località Ca' Moretti
Prati estesi verso il Monte Gioco
Ca' Moretti è una delle costruzioni più antiche della zona e conserva ancora la sua 'lobbia', col muro di cinta che protegge l'aia e il piccolo brolo interno.
Spettino Alto, antica casa padronale ristrutturata
Crocifisso ' altoatesino' sui sentieri di Spettino Alto
Spettino Alto, antica casa padronale ristrutturata
Crocifisso ' altoatesino' sui sentieri di Spettino Alto
Stalla con 'sorbolo dell'uccellatore' (malösen)
Stalla con cisterna per recupero acqua piovana
Stalla con 'sorbolo dell'uccellatore' (malösen)
sul quale è appeso il richiamo in gabbia
Stalla con cisterna per recupero acqua piovana
Cascina con stalle in località Forcella di Spettino Alto
Casetta per le vacanze a Spettino Alto
Cascina con stalle in località Forcella di Spettino Alto
Casetta per le vacanze a Spettino Alto
Prati fioriti con, sullo sfondo, il Monte Gioco
Casette per le vacanze in località Forcella
Prati fioriti con, sullo sfondo, il Monte Gioco
Casette per le vacanze in località Forcella
Dalla Forcella di Spettino Alto vista su Dossena, M. Menna ed Arera
Volpe - VEDI IN GRANDE
Dalla Forcella di Spettino Alto vista su Dossena, M. Menna ed Arera
 
 
Escursione-salita al Monte Gioco (mt. 1366)
CARTA DEI SENTIERI
La verde piramide del Monte Gioco al centro, sotto a sx Spettino,
La verde piramide del Monte Gioco al centro, sotto a sx Spettino con Dossena alle spalle,
sullo sfondo, da sx, Monti Menna, Arera ed Alben
Il Monte Gioco (in origine Monte Zucco), è chiamato così da tempo per distinguerlo dall'altro Monte Zucco, che sorge sulla destra orografica del Brembo e che domina San Pellegrino.
La montagna, posta in posizione panoramica tra la Valle Brembana e la Valle Serina, appare come una piramide erbosa, che domina l'orizzonte a sud di Dossena.
L'escursione si presenta facile e di breve durata: la vetta si può raggiungere da Spettino indicativamente in h. 1.30, superando un dislivello di circa 500 mt., da Spettino Alto 1.00 h, con un dislivello di 300 mt.
In primo piano a dx S. Croce, a sx Spettino e, salendo, Spettino Alto, Forcella, il M. Gioco
In primo piano a dx S. Croce, a sx Spettino e, salendo, Spettino Alto, Forcella, il M. Gioco
Pettirosso - VEDI IN GRANDE
Il Monte Gioco dalla Crus di Coregn
Il Monte Gioco dalla Crus di Coregn
La cima del M. Gioco dai pascoli di Spettino Alto
La cima del M. Gioco dai pascoli di Spettino Alto
Giunti in auto a Spettino, si può proseguire per circa un chilometro a piedi o in auto fino a giungere in località Forcella (mt. 1073), da dove si apre il panorama sulla valle di Dossena.
Imboccato il sentiero n° 598 sulla destra, si sale per un tratto in leggera salita, attraverso prati e boschi, fino a giungere sulla dorsale in vista della Valle Serina. Il sentiero diventa più ripido e sale, zizzagando sul crinale della montagna, fino a giungere in vetta.
Dal sentiero al Monte Gioco panoramica sul territorio dio S. Pellegrino
Dal sentiero al Monte Gioco, panoramica sul territorio di S. Pellegrino e vicinanze

Qui lo sguardo spazia sul territorio di Zogno, San Pellegrino Terme e San Giovanni Bianco da un lato e sulla Valle Serina dall'altro, con di fronte il Monte Alben, il Monte Menna e l'Arera e gli abitati di Serina, Cornalba,...fino a scorgere, nelle giornate limpide, la Pianura e gli Appennini.

Panoramica a 360° dalla cima del Monte Gioco
Panoramica a 360° dalla cima del Monte Gioco su Valle Brembana e Valle Serina
Nel 1971 sulla cima del Gioco è stata posta una Croce dedicata a tutti i Missionari della Valle.
La ricorrenza viene festeggiata ogni anno nel mese di Agosto; per l'occasione si organizza una gara di mountain-bike e, occasionalmente, i più volonterosi di Santa Croce e Spettino si prodigano nell'allestire un posto di ristoro e nell'organizzare altre manifestazioni ricreative.
Serina dalla cima del Monte Gioco
Serina dalla cima del Monte Gioco
Salita al Monte Gioco in autunno, l'11 novembre 2007
 

Precedente