HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA

 
Gallo cedrone - disegno di Stefano Torriani


CIMA GREM 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6
dal colle di zambla - oltre il colle

SALITA

Colle di Zambla (Santella) (1251 m.)
Baita di Mezzo (1447 m.)= 1.30 h
Baita Alta (1613 m.) = 2.00 h
Anticima (2001 m.) = 2.45 h
Cima Grem (2049 m.)= 3.00 h
Dislivello = 798 m.

DISCESA

Sentiero CAI 223

Aquila reale - disegno di Stefano Torriani
CARTINA DETTAGLIATA 1
COME ARRIVARE AL COLLE DI ZAMBLA - VIA SANTELLA

Il Grem, posto tra l'Alta Valle Serina e la Val del Riso, domina, sul versante sud-ovest, l'abitato di Zambla e la conca di Oltre il Colle. E' una montagna che si caratterizza per le lunga cresta sud che termina sui pascoli erbosi delle baite (Alta e di Mezzo), dove sono ancora ben visibili gli scavi e gli scarichi delle miniere di calamina d'un tempo. Bella escursione, sia estiva che invernale (soprattuto per chi pratica sci-alpinismo), che si svolge su un tempo di percorrenza medio andata/ritorno di circa 6 ore, su un dislivello di 798 m., facendo il periplo di Cima Grem, con salita e discesa a scelta dell'escursionista.
Chi preferisce salire e scendere seguendo il sentiero 223, non passando per la cresta, chi invece sale dalla variante di cresta per scendere dal 223, oppure sale dal 223 e scende dalla variante di cresta.
La variante di cresta, molto panoramica, richiede più impegno e grande attenziona, presentando tratti ripidi; poco indicata per chi soffre di vertigini.
NB: data la mancanza d'acqua sul percorso, è indipensabile portare con sè provvista d'acqua!

Vista sul Grem sovrastante Zambla Alta e Bassa
Vista sul Grem sovrastante Zambla Alta e Bassa
Vista sul Grem e sul punto di partenza del sentiero
Cascine di Zambla Alta alle pendici del Grem
Vista sul Grem e sul punto di partenza del sentiero
Cascine di Zambla Alta alle pendici del Grem

Raggiunta Zambla Alta, ci si immette in via Santella a sinistra e si prosegue fino a raggiungere il bivio alla Cappella della Madonna di Caravaggio.
Qui, seguendo l'indicazione C.A.I. 'Cima di Grem', si segue la stradina sterrata sulla sinistra; si prosegue per un tratto pianeggiante e un successivo breve tratto in discesa fino ad arrivare ad un altro cartello C.A.I., che indica, sulla destra, il sentiero 223 per Cima Grem, e ad un' altra vicina indicazione che ci immette, ad un bivio, a destra sul sentiero 223.
Si può salire anche seguendo il sentiero 238 per la Baita Camplano, ma allungando il percorso di circa un'ora.
Non seguire l'indicazione Rifugio Grem, che ci abbaserebbe a quota 1098, portandoci alla Baita Alpe Grem, a meno che, intenzionalmente, ci si voglia andare.

Cantoni d'Oneta e l'Alben
Estese fioriture di ginestrino
Cantoni d'Oneta e l'Alben
Estese fioriture di ginestrino

Il primo tratto di sentiero, in facile salita, si snoda in un valloncello, tra boschi di latifoglie con alti olmi secolari; la vista dà sul versante nord dell'Alben e sulla sottostante Val del Riso con l'abitato di Cantoni d'Oneta in primo piano.
In primavera si possono osservare estese fioriture di ginestrino e fiori di monte, come il mughetto, la cefalantera, l'anemone narcissino,...

Mughetti nei boschi sul sentiero per il Grem
Ginestrino
Cefalantera maggiore
Pulsatilla alpina
Mughetti
Ginestrino
Cefalantera maggiore
Pulsatilla alpina
Panoramica verso la Val del Riso e l'Alben
Panoramica verso la Val del Riso e l'Alben
Bella pozza d'acqua sui pascoli
L'Alben si specchia
Bella pozza d'acqua sui pascoli
L'Alben si specchia

Dopo un'ora circa di cammino, il bosco si dirada per lasciare man mano spazio agli estesi pascoli della Baita di Mezzo (1447 m.) e la vista si allarga ad est sulla Valle Seriana.
Ben visibili i resti delle antiche miniere di calamina: scavi, imbocchi di gallerie, scarichi di materiale estratto, ricoveri per i minatori,...
Sul declivio erboso ci sono alcune grandi pozze, abbeveratoio per le mandrie all'alpeggio nei mesi estivi.

Baita di Mezzo (1447 m.)
Baita di Mezzo (1447 m.)
Baita di Mezzo (1447 m.)
Baita di Mezzo vista da sopra

In breve tempo si sale alla Baita Alta (1631 m), dove si deve scegliere se salire continuando sul sentiero 223, che prosegue a destra e sale in Cima Grem passando per la Baita-Bivacco Mistri, oppure deviare sulla variante di sinistra per raggiungere la vetta percorrendo il ripido, impegnativo sentiero di cresta.
Qui si è scelta la variante di cresta.

Baita di Mezzo (1447 m.)
Dal sentiero per la cresta Grem vista sulla Valle Seriana
Verso la Baita Alta (1613 m.)
Dal sentiero per la cresta Grem vista sulla Valle Seriana
Dalla Baita Alta, seguendo il sentiero segnato sul terreno erboso dei pascoli, si giunge presto sulla cresta del Grem, dove la vista spazia sulla soTtostante splendida conca di Oltre il Colle e si estende su monti e valli fin verso la pianura.
In primavera inoltrata si possono ammirare belle fioriture, come quella spettacolare dell'anemone narcissino.
Dalla cresta del Grem ampia vista sulla Conca di Oltre il Colle
Anemone narcissino e pulsatilla alpina con vista su Menna e Alpe Arera
Dalla cresta del Grem ampia vista sulla Conca di Oltre il Colle
Anemone narcissino e pulsatilla alpina con vista su Menna e Alpe Arera
Panoramica dalla cresta  Cima Grem - foto Piero Gritti
Panoramica dalla cresta Cima Grem
Rimanendo sempre in cresta, si percorre un buon tratto di sentiero in ripida e faticosa salita fino a raggiungere l'anticima a quota 2001. Il sentiero ora quasi pianeggiante, ma tracciato sul filo dell'affilata cresta, per cui va percorso con grande attenziona, ci conduce in poco tempo in vetta al Grem.
Cresta Cima Grem e il Pizzo Arera
Cresta Cima Grem, vista dalla croce
Cima Grem e il Pizzo Arera
La cresta dalla croce
Ultimo tratto di salita alla vetta con la croce
Ampia vista dalla vetta del Grem
La croce sulla cima
Ampia vista

Sulla vetta, a quota 2049 m. si staglia una solida croce di ferro alta circa 3 mt., posta nell'agosto 1952 in memoria di Don Severino Tiraboschi di Gorno.
Il panorama a 360° spazia sulle Alpi Orobie a nord, con in fronte il massiccio roccioso del Pizzo Arera e, lontano, il Pizzo del Diavolo, sulla conca di Oltre il Colle e sulle Prealpi Orobie a sud fin verso il Resegone e la Pianura Padana.

Dalla vetta vista vesro nord
Dalla vetat visat verso sud-est
Vista verso nord
Vista verso sud-est
Panoramica 360° da Cima Grem (2049 m.)
Panoramica 360° da Cima Grem (2049 m.)
Anche Scilla si gode il panorama sull'orlo della cresta di Cima Grem
Anche Scilla si gode il panorama sull'orlo della cresta di Cima Grem
Anche Scilla si gode il panorama sull'orlo della cresta di Cima Grem
Percorsi MTB zona Rifugio Capanna 2000 - Cima di Grem - Passo di Zambla
CIMA GREM 1 - 2 - 3 - 4 - 5
HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA
©2006 - Piero Gritti - Per informazioni: