ca'- PASSO san marco e dintorni (in Alta Valle Brembana, nel Comune di Mezzoldo- BG)
1
- 2 - 3 - 4
- 5
- 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12
   
Panoramica da S. Marco 2000 verso Val Mora, Val Ponteranica, Passo di Verrobbio e Ca' S. Marco
Panoramica da S. Marco 2000 verso Val Mora, Val Ponteranica, Passo del Verrobbio e Ca' S. Marco


ESCURSIONE AL PASSO DI VERROBBIO
(mt.. 2026) con le trincee ed il laghetto (7 sett.03)

Si parte da Ca’ San Marco dove, sul lato ovest del piazzale antistante l’antico edificio si imbocca il sentiero 101 delle Orobie occidentali. Dopo un quarto d'ora di piano sopra la casera di Cul, si lascia il 101 che continua in valle Ponteranica, per proseguire e salire sulla destra con la mulattiera militare contrassegnata dalla bandierina del Cai con il numero 161.

Il sentiero verso il Passo di Verrobbio
Il sentiero 161 con vista verso Ca' S. Marco
Il sentiero verso il Passo di Verrobbio
Il sentiero 161 con vista verso Ca' S. Marco
Dopo circa un’ora e quindici minuti di cammino, ci si trova improvvisamente in un museo all’aperto. L’ambiente è dei più suggestivi. Poco prima di raggiungere il passo, il sentiero tocca sulla sinistra una vecchia costruzione in pietra, ora diroccata, praticamente un ammasso di pietre. Ma la pianta e i resti di muri a secco ancora intatti fanno intravedere che non si tratta di un rifugio per mandriani, ma di una caserma. L’edificio è stato costruito sul versante bergamasco del passo, quello più protetto, sovrastato dalla cresta scoscesa del monte Ponteranica.
Trincee in pietra
Trincea con passaggio in galleria
Trincee in pietra
Trincea con passaggio in galleria

Proseguendo e, raggiungendo il passo, dal sentiero si aprono due ali di trincee in pietra. Sulla destra i camminamenti passano nella roccia, attraversando una piccola galleria, e raggiungono una postazione di artiglieria, dove, nella parete della montagna, sono state realizzate due “finestre” che guardano nella vallata sottostante. I due fori servivano da cannoniere. A fianco della piazzola si apre una grotta a fondo chiuso utilizzata come riparo e deposito di munizioni.
L’ala che si dirama sulla sinistra del sentiero, invece, prosegue lungo il passo seguendone la conformazione e terminando in un ampio spazio semi-circolare, scavato nella terra e rinforzato con muri in pietra, utilizzato come fortino.
i camminamenti sono ancora ben conservati e, lungo gli scavi, è ben visibile la linea di pietra utilizzata come sedile o, all’occorrenza, come pedana per osservare la valle.
(Testo tratto da 'In cammino a Passo Veroobbio, Casa della Cadorna' a cura di Bruno Bonassi)

"Finestre" cannoniere
"Finestra" cannoniera
"Finestre" cannoniere
"Finestra" cannoniera
Dal Passo di Veroobbio il piccolo laghetto sottostante
Il laghetto di Verrobbio sul sentiero 161
Dal Passo di Veroobbio il piccolo laghetto sottostante
Il laghetto di Verrobbio sul sentiero 161

Proseguendo sul sentiero 161, si scende in pochi minuti al piccolo laghetto di Verrobbio, incastonato in una suggestiva conca alle pendici del Monte Colombarolo-Ponteranica
Pic.nic al laghetto
Limpide acque
Pic.nic al laghetto
Limpide acque
ca'- PASSO san marco e dintorni (in Alta Valle Brembana, nel Comune di Mezzoldo- BG)
1
- 2 - 3 - 4
- 5
- 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12

©2008 - Piero Gritti - Per informazioni: -