------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Prima salita in GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24-RIF. BIETTI e 25-RIF. BOGANI
dom. 29 maggio 2011

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Percorso seguito
:

-In auto all' Alpe Cainallo di Esino Lario fino al parcheggio di Vò di Moncodeno (1440 m.)
- sul sentiero 24 : > Bocchetta-Porta di Prada (1626 m.) > Rifugio Bietti-Buzzi (1719 m.)
- sul sentiero 28 del Guzzi :
> Bocchetta del Guzzi (2095 m.)
- sul sentiero 25 Via della Ganda:
> Grignone - Rif. Brioschi (2409 m.) > Rifugio Bogani (1816 m.) > Alpe Moncodeno > (Parcheggio Vò di Moncodeno)

Tempo impiegato:

per la salita: h. 2 fino al Rif. Bietti, h. 3 fino alla Bocchetta del Guzzi, h. 4.30 fino al Grignone-Rif. Brioschi
per la discesa : dal Rif. Brioschi sull sentiero 25-Via delal Ganda, passando dal Rif. Bogani h.3

Difficoltà:

L'escursione fino ai rifugi Bietti e Bogani à classificata facile (E) = 2 ore circa per ciscuno, partendo da Vo' di Mancodeno
Impegnativa la salita sul sentiero 28-Via dell Guzzi (dal Bietti alla Bocchetta del Guzzi in Cresta di Piancaformia (EE) = un'ora abbondante
Ancora più impegnativa la salita dalla Bocchetta del Guzzi (2095 m.) sulla via del Ganda nel canalone-nevaio del Vallone del Bregai alla vetta del Grignone-Rif. Brioschi (2409 m. ) (EE) = più di un'ora.

Punti d'Appoggio:

- Rifugi Bietti-Buzzi, Bogani, Brioschi
- Scarsità d'acqua lungo il percorso, per cui portare scorta d'acqua per sé e per gli amici a quattro zampe e rifornirsi ai rifugi


Amici a quattro zampe:

- Escursione adatta per i nostri amici a quattro zampe fino ai rifugi Bietti e Bogani, per i percorsi successivi solo se abituati a salire perorsi ripidi, su roccettee tratti attrezzati.

Per la descrizione dettagliata delle vie di salita in Grignone vedi quella dettagliata ed esauriente dell'amico Diska’s Photos

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Salendo dalla Bocchetta del Guzzi verso la vetta del Grignone
Salendo dalla Bocchetta del Guzzi verso la vetta del Grignone
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Visione 3D strade-sentieri 1
Visione 3D strade-sentieri 2
Cartina Kompass


Visione 3D strade-sentieri 1
Visione 3D strade-sentieri 2
Cartina Kompass
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 29 maggio 2011.
In 8 amici (Gessica, Paolo, Fulvio, Mery, Roberta, Anto, Angelo, Piero) ci ritroviamo, dopo un lungo gaiggetto in macchina da BG e MI a Varenna per salire all'Alpe Cainallo di Esino Lario fino al termine della strada in fondo alla Val di Cino, dove parcheggiamo le auto nel vasto parcheggio (Vò di Moncodeno, 1440 m.). Siamo ormai a primavera inoltrata ...meglio salire in Grignone dal alto B, quello esposto a nord dai sentieri estivi. E' per tutti noi la prima volta in Grigna e l'emozione non la nascondiamo. Decisdiamo di salire dal sentiero 25 per il Rif. Bietti-Buzzi e poi chiederemo in rifugio il percorso migliore per salire in vetta al Grignone-Fif. Brioschi. Il primo tratto di sentiero si svolge ripido e nel bosco di faggeta, poi altri tratti in saliscendi, passando dal bivacco/cappella dell'89a. Brigata Garibaldi (dove si svolsero lotte partigiane particolarmente cruente, agevolati da gradini di legno, verso la Bocchetta-Porta di Prada (1626 m.), uno splendido arco naturale nella roccia a forma di cuore. Sosta obbligata per noi fotografi. Ripreso il cammino, dopo vari saliscendi tra canali rocciosi con vista panoramica verso il Lago di Lecco, raggiungiamo il Rif. Bietti (1719 m.), dopo due ore di buon cammino.

PERCORSO IN FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY
In GRIGNONE, versante nord, da Cainallo sui sentieri estivi 24 Rif. Bietti e 25 Rif. Bogani dom. 29 maggio 2011 - FOTOGALLERY

Dopo breve sosta saliamo dietro al rifugio procedendo sul Sentiero 28 - Via del Guzzi, che sale su crestone erboso, seguendo alcuni bolli gialli, fino a inoltrarsi ripido in un canalone anche su 'diveretenti' tratti attrezzati per raggiungere in un'oretta la Bocchetta del Guzzi, 2095 m, sulla Cresta di Piancaformia. (Percorso adatto per escursionisti allenati ed esperti). Qui il panorama si apre verso il versante nord-ovest de Grignone e verso la Valsassina, vediamo anche il Rif. Bogani (1816 m.) ed il sentiero che sale in vetta alla Grigna, tracciato nella neve, che copre i canaloni discendenti dalla vetta. Proseguiamo insieme un tratto sulla cesta di Piancaformia fino ad avvicinarci al sentiero 25 della Ganda che, risalendo il Vallone del Bregai (catatterizzato da un nevaio quasi perenne), conduce in vetta (salita impegnativa, riservata ad escursionisti esperti). Cinque di noi proseguono, tre decidono, vista la presenza di nebbia, la salita ripida su neve, l'ota trada, di fermarsi. Ci ritroviamo dopo tre ore e decidiamo di scendere dal facile sentiero 25 per il Rif. Bogani, dove sostiamo per poi riprendere la discesa passando per l'Alpe Mancodeno verso il parcheggio del Vo' di Noncodemo.

NB
Per la salita dalla Bocchetta del Guzzi al Grignone-Rif. Brioschi si rimanda al servizio (di prossima pubblicazione) di Fulvio Sonzogni

BUONA GRIGNA a tutti! Noi ritorneremo presto!

Versante nord del Grignone, sulla Via della Ganda
Versante nord del Grignone, sulla Via della Ganda
Versante nord del Grignone
Versante nord del Grignone
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per l'escursione in Grignone vedi anche i bei servizi degli amici fotografi, saliti dal versante sud da Pasturo. Rif. Pialeral

  1. Francesco Casati (da Pasturo-Paileral)
  2. Francesco Casati (da Pasturo-Paileral)
  3. Sergio Santini (da Pasturo-Pialeral)
  4. Gigliola Ziglioli (da Pasturo-Pialeral)
  5. Elena e Claudio (da Pasturo-Pialeral)
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  ©2011 - Piero Gritti - Per informazioni: