------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Camoscio femmina - disegno di Stefano Torriani


Premana (951 m.)> Rif. Casera Vecchia Varrone (1675 m.)
Dislivello m. 724 - Salita=h. 2,30 Discesa=h. 2,00
Esc. facile - Ciaspole necessarie solo per il tratto alto

Rif. Varrone (1675 m.) > Rif. S. Rita (2000 m.)
Dislivello m. 325 - Salita = h 1 Discesa h. 0,45
Esc. facile - Ciaspole necessarie

Rif. Varrone (1675 m.) > Rif. F.A.L.C. (2120 m.)
Dislivello m. 445 - Salita=h 1,15 Discesa=h. 1,00
Esc.facile
Ciaspole necessarie (ramponini solo in caso di ghiaccio)

Rif. F.A.L.C. (2120 m.)>
Bocchetta Piazzocco (2252) > Pizzo Tre Signori. (2554 m.)

Disliv. m. 434 - Salita=h 1.30 Discesa dal Rif. F.A.L.C.=h. 1,00
Esc. per escursionisti esperti
Ciaspole e ramponi necessari


 

Gallo forcello - disegno di Stefano Torriani

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Percorso da Rif. Varrone a Rif. F.A.L.C.- Mauro Servidio
Guida Sentieri Valsassina
Tracciato GPS-Google di Mauro Servidio
Cartina Kompass
Da Rif. Varrone a Rif. F.A.L.C.
Guida sentieri Valsassina
Tracciato GPS
Cartina Kompass


Splendido weekend d'inizio primavera in Alta Val Varrone da Premana (Valsassina) lungo l'antica 'Via del Ferro' o 'Strada di Maria Teresa'.
La voce del torrente, gli alpeggi ora abbondantemente innevati, i lariceti, la bella conca alla testata della valle con il Rif. Casera Vecchia Varrone (1675 m.) aperto!, il dominante Pizzo Varrone (2365 m.) e, oltre, il Pizzo Tre Signori (2554 m.), che già segnava il confine tra gli Stati di Milano, Venezie e dei Grigioni.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SABATO 13 marzo
Io, Mauro e Claudia, che ha proposto di replicare la splendida due giorni in Varrone del 20-21 marzo 2009, , ci ritorniamo molto volentieri, si unisconoi a noi Claudio ed Elena, che per la prima volta salgono da Premana in Alpe Varrone. In poche parole ripetiamo la bellissima due giorni dell’anno scorso, seguendo lo stesso programma, con l’unica variante che la salita al Pizzo Tre Signori si fa per il percorso normale dal Rif. FALC e non dalla cresta del Rif. Santa Rita, dato che Claudia, in attesa, non può faticare e quindi si limita a salire al Rif. FALC con Piero, che accusa un dolorino all’anca destra.
Come l’anno scorso due giornate straordinarie di cielo limpido, temperatura gradevole, neve impeccabile! Saliti la mattina di sabato in meno di tre ore da Premana al Rif. Casera Vecchia di Varrone, con sosta–pranzo ai Forni di Sopra, il pomeriggio saliamo al Rifugio Santa Rita, dove godiamio il magnifico spettacolo verso il Pizzo Varrone, il Pizzo di Trona, il Pizzo Tre Signori e verso la Val Biandino e oltre fin verso il Monte Rosa. Ottima cena, serata in allegria e pernottamento al Rifugio Varrone.

Ingresso all'Alpe Alta Varrone

Ingresso all'Alpe Alta Varrone

Percorso di salita al Rif. Casera Vecchia Varrone (1675 m.) e al Rif. Santa Rita (2000 m.)

Giunti, dopo 2 orette di viaggio da Bergamo, a Premana in Valsassina, anziché partire dalla zona industriale di Premana di Giabbio (fondovalle), partiamo dal paese, alla curva della circonvallazione (parcheggio Supermarket). Scendiamo la bella mulattiera per raggiungere a valle e salire la strada carrareccia, ex-strada militare gippabile, l’antica Via del Ferro o ‘Strada di Maria Teresa’ che sale in alta Val Varrone. Superato l’alpeggio dei Forni (a quota 1100 e oltre) e il bosco di larici e betulle per ampi tornanti, l’orizzonte ci si apre sulla conca dell’Alpe Varrone splendidamente innevata con la presenza dominante, alla testata, del Pizzo Varrone (2375 m.). Dopo h. 2,30 di cammino da Premana siamo al Rif. Casera Vecchia Varrone (1675 m.), accolti cordialmente dal rifugista Angelo Fazzini e signora Lella.

Al Rif. Santa Rita con vista verso il Tre Signori e i monti della Val Biandino verso il Rif. Grassi

Al Rif. Santa Rita con vista verso il Tre Signori e i monti della Val Biandino verso il Rif. Grassi

Dal Rif. Santa Rita (1988 m.) vista verso il Pizzo Tre Signori (2554 m.) e la Val Biandino

Dal Rif. Santa Rita (1988 m.) vista verso il Pizzo Tre Signori (2554 m.) e la Val Biandino

Al Rif. Santa Rita vista verso la Val Varrone e il Tre Signori

Al Rif. Santa Rita vista verso la Val Varrone e il Tre Signori

PERCORSO IN FOTOGALLERY (realizzato in équipe tra Piero, Mauro e Claudia, Claudio ed Elena)

Il tardo pomeriggio di sabato, dopo una breve sosta al rifugio, saliamo con ciaspole in un’oretta al Rif. Santa Rita (1988 m.), alla Bocchetta della Cazza, sullo spartiacque tra la Val Varrone e la Val Biandino, base di appoggio ideale per le salite per il Pizzo Tre Signori, il Pizzo Varrone, il Giro dei Laghi e traversate ai rifugi della zona. E' ancora chiuso perché semisommerso nella neve. Qui la vista spazia sulla sottostante Val Biandino e verso una splendida vista del Pizzo Tre Signori oltre che delle altre cime circostanti. Scesi al Rifugio, dopo una cena tipica con il gustoso primo ‘ol ris cunsciat’ di Lella e doltre, ci attardiamo accanto al focolare a parlare di itinerari escursionistici con l’esperto rifugista Angelo.
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY

DOMENICA 14 marzo
La domenica mattina presto ci incamminiamo tutti e cinque insieme: Piero e Claudia si fermano al rifugio FALC; Mauro, Claudio e Elena proseguono per la vetta del Tre Signori su percorso abbastanza battuto da sci alpinisti, calzando le necessarie ciaspole. L’arrivo in vetta a 2.554 metri è verso mezzogiorno, il momento più bello per godere di un panorama mozzafiato anche se con fortissime raffiche di vento.

SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY
SOLEGGIATO INIZIO DI PRIMAVERA SULLE NEVI DELL’ALPE VARRONE IL 13 E 14 MARZO 2010) - FOTOGALLERY

Rientrati al Rifugio, dopo un momento di riposo, scendiamo a Premana.
Giornate da incorniciare per tutti, ma specialmente per Elena e Claudio, che sono venuti in Alpe Varrone e saliti per la loro prima volta in vetta al Tre Signori in invernale!

Per tutti i dettagli del percorso si rimanda, oltre che alla ricchissima fotogallery e alle panoramiche, al servizio sull’escursione dello scorso anno.

Salendo al Rif. FALC dall'Alpe Varrone

Salendo al Rif. FALC dall'Alpe Varrone

Alla Bocchetta Varrone (2126 m.) vista verso il Pizzo Trona, il Tre Signori, il Pizzo Varrone e il Rif. FALC

Alla Bocchetta Varrone (2126 m.) vista verso il Pizzo Trona, il Tre Signori, il Pizzo Varrone e il Rif. FALC

Dalla cappelletta del Rif. FALC alla Bocchetta Varrone (2126 m.) vista verso il Pizzo Trona, il Tre Signori, il Pizzo Varrone

Dalla cappelletta del Rif. FALC alla Bocchetta Varrone (2126 m.) vista verso il Pizzo Trona, il Tre Signori, il Pizzo Varrone

Dalla cappelletta del Rif. FALC alla Bocchetta Varrone (2126 m.) verso il Pizzo Varrone, il Rif. FALC e il Pizzo Melasc

Dalla cappelletta del Rif. FALC alla Bocchetta Varrone (2126 m.) verso il Pizzo Varrone, il Rif. FALC e il Pizzo Melasc

Alla Bocchetta Varrone (2126 m.) vista verso il Pizzo Trona, il Tre Signori e  Rif. FALC

Alla Bocchetta Varrone (2126 m.) vista verso il Pizzo Trona, il Tre Signori e Rif. FALC

Scendendo dal Rif. FALC in Alpe Varrone

Scendendo dal Rif. FALC in Alpe Varrone

Alpe, Pizzo, Torrente Varrone...spettacolo!

Alpe, Pizzo, Torrente Varrone...spettacolo!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Vedi la versione video YouTube

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Vedi la salita al Tre Signori
da Ornica-Val d'Inferno di Piero, Marco Caccia, Sergio Santini
da Valtorta-Rif. Grassi: Marco Caccia
da Val Biandino-Rif. Tavecchia-Rif. Grassi: Marco Caccia

Vedi anche nel bellissimo sito di DISKA'S PHOTOS, oltre alla completa descrizione di questo rifugio,
le tantissime dettagliate descrizioni di altri rifugi e di percorsi orobici e non solo

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

©2010 - Piero Gritti -