HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA

Rifugio Fratelli Calvi - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Gentiana porporina

Da Carona al Rifugio Calvi

( Km. 7 - Salita a piedi: h. 2,00)

entiana di Kochk
Uno dei più' conosciuti e frequentati rifugi al centro di una delle più belle conche delle Alpi Orobie
con ampia scelta di splendide escursioni ed ascensioni per tutti i gusti e tutte le gambe!
Vuoi salire ai rifugi di Carona con in jeep-navetta anziché a piedi, Ugo Midali ti dà un passaggio
chiamalo al cell
CARTINA DETTAGLIATA
CARTINA TRIDIMENSIONALE
Vai in MTB? Ecco i percorsi possibili!
Percorsi MTB Rifugio Longo - Lago del Diavolo - Rifugio Calvi
Da Carona (mt.1116) ci si avvia per la strada di servizio dell'Enel che porta alla frazione Pagliari (m. 1314), un piccolo borgo alpestre, un interessante esempio di architettura rurale di montagna.
Pagliari in primo piano e Carona sullo sfondo
Pagliari in primo piano e Carona (mt. 1116) sullo sfondo
Il sentiero estivo parte da Pagliari (mt. 1314)
Pagliari in primo piano e Carona sullo sfondo in look invernale
Pagliari in primo piano e Carona sullo sfondo
Pagliari in primo piano e Carona sullo sfondo in look invernale
Pagliari imbacuccato di neve
Qui si può proseguire per la strada 'Enel' (percorribile in auto solo dai mezzi autorizzati), oppure, nella bella stagione, si può scegliere di salire al Rifugio Calvi, percorrendo il 'sentiero estivo', quello vecchio (segnavia CAI 247), che sale, attraversato il Brembo, inoltrandosi nella pineta sul versante opposto della valle rispetto alla strada Enel. Il sentiero estivo è più lungo e faticoso, ma molto più fresco ed interessante.
Pittoresco scorcio di Pagliari
Il sentiero estivo attraversa il Brembo
Pittoresco scorcio di Pagliari
Il sentiero estivo attraversa il Brembo

Superata la bella cascata d'acqua della Val Sambuzza, si raggiungono le baite del Dosso e quindi, rientrato sulla strada sterrata anche il sentiero estivo, la località Lago del Prato (Pra' del lach) con il caratteristico piccolo specchio d'acqua, residuo di un antico lago alpino ormai in via di esaurimento.
Qui, deviando sulla sterrata di destra si sale al Rifugio Longo, mentre, proseguendo sulla strada Enel, si continua per il Rifugio Calvi, giungendo su un pianoro che porta alla base della diga Fregabolgia (mt. 1950), superata la quale e, percorrendo la sterrata, che costeggia il lato nord del Lago di Fregabolgia, in circa 15' si giunge al Rifugio Calvi..
La cascata di Val Sambuzza

La bellissima  cascata di Val Sambuzza sulla strada per il  Rif. Longo e Calvi
Baita sul sentiero 'estivo' per il Calvi
Pagliari in primo piano e Carona sullo sfondo in look invernale
Baita sul sentiero 'estivo' per il Calvi
Baita Birone in look invernale sulla strada sterrata per il Calvi
Il Lago di Fregabolgia...in secca!
Il Lago del Prato  (Pra del Lach)
Il Lago di Fregabolgia...in secca!
Il Lago del Prato (Pra' del Lach)al bivio Longo-Calvi


Il Rifugio Fratelli Calvi
Il Rifugio Fratelli Calvi e il Pizzo del Diavolo

RIFUGIO FRATELLI CALVI (mt.2015)

Gestori: Claudio e Valentino Bagini
Tel. Rifugio: 0345.77.047
Tel. Gestore
: 0345.81.184 - 034577224

Posti Letto: 85
Sala da pranzo: 70
Servizi igienici, doccia, illuminazione elettrica,
bar e ristorante.

Proprietà: CAI Bergamo

Apertura 2007:

- dal 3 marzo al 10 giugno: prefestivi e festivi
- dal 15 giugno al 16 settembre: tutti i giorni
- dal 22 settembre al 4 novembre: prefestivi e festivi

Panoramica a 360ط¢آ° sulla Conca del Rifugio Calvi
Panoramica a 360° sulla Conca del Rifugio Calvi
Il Rifugio Calvi, al centro di una splendida conca, è contornato da una serie di vette importanti, tra le quali la più significativa è il Pizzo del Diavolo di Tenda (mt. 2914),il 'Cervino delle Orobie', che, con la sua elegante mole piramidale, domina l'intero 'anfiteatro'. Il Rifugio costituisce un indispensabile punto d'appoggio per il 'Sentiero delle Orobie' ed è la base logistica del famoso 'Trofeo Parravicini', storica ed ambita gara di sci-alpinismo internazionale, che si svolge ogni anno verso la fine del mese di aprile.
Il Rifugio Calvi visto da 'valle'
Il Rifugio Calvi visto da 'monte'
Il Rifugio Calvi visto da 'valle'
Il Rifugio Calvi visto da 'monte'
In vista del Rifugio Calvi
Dal Lago Rotondo vista sul Rif. Calvi
In vista del Rifugio Calvi
Dal Lago Rotondo vista sul Rif. Calvi

Il Rifugio è anche il punto di partenza per una serie di escursioni-ascensioni, con impegno e difficoltà diversi... Particolarmente interessanti sono le escursioni, di modesto impegno ma di grande soddisfazione, alla scoperta dei piccoli laghetti che punteggiano l'intera zona: dal Lago Rotondo (m. 1972) a pochi passi dal rifugio, ai laghetti di Poris (m. 2176), al lago dei Curiosi (m. 2112), al lago Cabianca (m 2153), al nascosto lago Zelto (m. 2007)e a quello della Val dei Frati (m. 1934).

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Rifugio Fratelli Calvi - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA
©2006 - Piero Gritti - Per informazioni: