HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA

Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016

IMMAGINE PERCORSO GPS

PERCORSO = E (per escursionisti) = ore 3 di salita e due di discesa = 900 m. di dislivello = scarponi invernali, bastoncini, ghette = Punto d'appoggio alla Baita del Giacom, sempre aperta come bivacco d'emergenza

Avvio sentiero 136 (1100 m) > Baita della Vechia ( 1380 m) > Passo di Grialeggio (1690 m) > Baita Venturosa (detta Del Giacom, 1834 m) >Monte Venturosa (1999 m) e ritorno sul percorso di salita

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Sul sentiero 136 in zona Baita della Vecchia salendo al Passo di Grialeggio
Sul sentiero 136 in zona Baita della Vecchia salendo al Passo di Grialeggio
Al Passo di Grialeggio (1690 m)
Al Passo di Grialeggio (1690 m)
Alla Baita Venturosa (del Giacom) - 1850 m)
Alla Baita Venturosa (del Giacom) - 1850 m)
Salendo sui pratoni innevati dalla Baita del Giacom verso la vetta del Venturosa
Salendo sui pratoni innevati dalla Baita del Giacom verso la vetta del Venturosa
 

Approfittando di una giornata libera, Gabriele mi propone di andare insieme in escursione, concordiamo per il Monte Venturosa, da lui non ancora salito.
Il 24 febbraio, confidando nelle previsioni di bel tempo, salendo da S. Giovanni Bianco e passando per la frazione Pianca e località Brembella, raggiungiamo in auto il punto di partenza all’avvio del sentiero 136 ( 1100 m. circa ) , poco sopra le Case Buffalora, prima che la strada scenda alle località di Era e Cespedosio.
Lasciata l’auto nello spazio parcheggio, prendiamo a sinistra il sentiero 136 (ben segnalato) per il Passo di Grialeggio e Monte Venturosa. Per buon tratto percorriamo la comoda carrareccia, a tratti cementata, a tratti sterrata col fondo a tratti innevato.
Il cielo è sereno e splende il sole.
Terminata la carrareccia, il segnavia 136 diviene sentiero che si inoltra, ora in decisa salita e col fondo coperto di neve dura, nel bosco di latifoglie e nella faggeta, superando la Baita della vecchia (1380 m) e risalendo a tornanti il vallone che conduce passando sotto i contrafforti rocciosi del Venturosa al Passo di Graleggio (1690 m).
Attraversiamo senza difficoltà alcune slavine scese sul sentiero.
Al passo il panorama si apre verso la Val Taleggio (con la sottostante Valle Asinina), il Resegone e le Grigne.
Preso a destra il ripido, ma non difficile, sentiero per il Monte Venturosa (segnato con ben visibili bolli giallo-azzurri, in breve siamo al pianoro erboso della Baita Venturosa, detta localmente del Giacom (1834 m).
Saliamo senza difficoltà, seguendo la buona traccia di escursionisti e ciaspolatori. Proseguendo anche su tratti ripidi, faticando in alcuni punti dove si affonda, raggiungiamo la vetta del Monte Venturosa (1999 m), con la bella croce.
Purtroppo le nuvole dalla tarda mattinata coprono le cime e fa freddo, e solo a tratti il sole ci riscalda e il panorama si apre bellissimo, anche se con foschia e cime coperte da nuvole, a 360° verso la Valle Brembana ad est e nord, la Val Taleggio ad ovest e fin verso le Alpi a nord e la pianura.
Sostiamo per il pranzo al sacco e un po’ di relax fino a quando il freddo ci invita ad imbottirci ben bene e ad abbassarci.
Scesi quindi alla Baita del Giacom e al Passo di Grialeggio con affondi nella neve un po’ rammollita, sul 136 tranquillamente raggiungiamo il punto di partenza, prima che si faccia buio.

 
PERCORSO IN FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
Bel ritorno sulle nevi del Venturosa (1999 m) il 24 febbraio 2016  - FOTOGALLERY
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Dalla cresta di vetta in Venturosa vista in Val Taleggio
Dalla cresta di vetta in Venturosa vista in Val Taleggio
Panorama dalla vetta del Venturosa
Panorama dalla vetta del Venturosa
In discesa pomeridiana dalla vetta del Venturosa al Passo di Grialeggio
In discesa pomeridiana dalla vetta del Venturosa al Passo di Grialeggio
Scendendo dalla vetta del Venturosa sui pratoni alla Baita del Giacom
Scendendo dalla vetta del Venturosa sui pratoni alla Baita del Giacom
Sul cocuzzolo innevato scendendo dalla vetta del Venturosa al Passo di Grialeggio
Sul cocuzzolo innevato scendendo dalla vetta del Venturosa al Passo di Grialeggio
====================================================================================================
Salita al Venturosa (mt. 1999), accanto al Cancervo, dal passo di Grialeggio (27 novembre 2006) sul sentiero CAI 136
Nebbia in valle e al piano...sole ai monti!
Panoramica dal Venturosa verso le Alpi Retiche
Panoramica dal Venturosa verso la Val Taleggio, l'alta e la media Valle Brembana
Panoramica dal Venturosa verso la media Valle Brembana invasa dalla nebbia
Tramonto sulla Valle Brembana ricoperta di nebbia
Sopra la nebbia..cielo azzurro e sole splendido
Al monte, nebbia in valle e al piano: pecore al pascolo sui prati di Brembella (S. Giovanni Bianco)
Il cane di Alberto, Kant, infaticabile portatore di legna sui sentieri orobici
Due cani husky sul sentiero per il Venturosa
Dal Passo di Grialeggio salita al Venturosa
Dal Passo di Grialeggio salita al Venturosa
Baita Giacom mt 1834
Croce di cima Venturosa (mt. 1999)
Finestra...sulla nebbia in Valle Brembana
Da Brembella di S. Giovanni Bianco oltre la nebbia l'Alben
Dal Venturosa la Val Taleggio, il Resegone, le pianura nella nebbia
Gli husky osservano la novita'...nebbia in valle!
Dall’alto di cima Venturosa lo sguardo scorre, sopra la nebbia, verso ampi orizzonti - foto Alberto Giupponi
Affacciarsi per vedere la valle invasa dalla nebbia e i monti come isole
Il cane di Alberto, Kant, infaticabile portatore di bastoni e non solo

HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA
©2016 - Piero Gritti - Per informazioni: