HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA

MONTE ALBEN - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11- 12 - 13 - 14
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014


Tracciato GPS in Google Earth

Il Monte Alben (2019 m.), spartiacque naturale tra la Val Serina ad occidente e la Val Del Riso ad oriente, estesa montagna formata principalmente da roccia dolomitica, si eleva dirupato sulle grandi praterie ed estese pinete che lo circondano ad occidente discendenti verso la conca di Oltre il Colle e l'alta Valle Serina. Il versante orientale, che domina la sottostante Val Del Riso, è ancor più dirupato. Visto dalla conca di Oltre il Colle, presenta due elevate cime rocciose, chiamate Cima la Croce (1978 m.) e Cima della Spada (1952 m.), mentre la cima più elevata, non visibile da Oltre il Colle, è Cima Alben (2019 m.). Le cime dell'Alben si possono raggiungere sul versante brembano da Oltre il Colle (con più punti di partenza), Serina, Cornalba, Costa Seria e dal versante seriano, dalla Valle del Riso e dalla Val Vertova.
 
Costa Serina, nebbie mattutine in Val Serina
Costa Serina, nebbie mattutine in Val Serina

Questa via di salita al Monte Alben, poco conosciuta e poco frequentata, lunga, ma molto appagante, delle creste sud, parte nei pressi di Tagliata, frazione di Costa Serina, vicino al Santuario della Madonna della neve.

PERCORSO: E con tratti EE, Km 12, oltre 1200 m di dislivello complessivo, 4 ore di salita, 3 di discesa, acqua assente (rifornirsi ala partenza).

500 m sotto la chiesetta–santuario Madonna della neve in direzione Tagliata ( frazione di Costa Serina) 850 m > Sul sentiero 519B, Passo Barbata (1312 m) > Sul sentiero 525, Cascina dei Foppi (1600 m) > Sul Sentiero 525 – Alben Via Creste, Cima di Campelli (1889 m) > Sul sentiero 530, Monte Alben (2019 m) e ritorno seguendo il percorso di salita. Possibile, sia all’andata che al ritorno, seguire anziché il sentiero 525-Alben Via Creste, seguire il 525 normale, non impegnativo e più breve.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Sul sentiero 525 dal Passo Barbata alal Cascina dei Foppi vista sulla Valle Serina
Sul sentiero 525 dal Passo Barbata alal Cascina dei Foppi vista sulla Valle Serina
Al pianoro della Cascina dei Foppi (1600 m)  con vista verso le creste sud del Monte Alben
Al pianoro della Cascina dei Foppi (1600 m) con vista verso le creste sud del Monte Alben
Dalla Cascina dei Foppi (1600 m) parte la variante 525 M. Alben Via Creste
Dalla Cascina dei Foppi (1600 m) parte la variante 525 M. Alben Via Creste
Salendo sul sentiero 525 M. Alben Via Creste
Salendo sul sentiero 525 M. Alben Via Creste
 

L’ispirazione a salire in Alben da questo lungo percorso mi viene dall’escursione quella fatta dall’amico Maurizio Scalvini, che ringrazio per avermela suggerita.
Le previsioni per giovedì 2 ottobre 2014 sono belle, sole per tutta la giornata, di nubi basse e nebbie sui monti non si parla, ma mi toccherà subirle.
Parcheggiata l’auto in uno slargo sulla provinciale Ambria-Algua-Ascensione-Costa Serina- Cornalba- Serina poco sotto (circa 500 m ) la chiesetta-santuario Madonna della neve in direzione Tagliata, imbocco il sentiero segnalato con piccolo cartello per Roccolo Barbata- Sedernello- Monte Suchello – Monte Alben.
Bel sentiero che in leggero pendio mi porta ad una baita in ristrutturazione per poi proseguire in piano nella Valle Chignoli fino a raggiungere con un bel po’ di cammino l’incrocio con il sentiero che sale da Tagliata.
Ora segnalato come 519B, il percorso prosegue in salita prima morbida poi decisa , superando anche un canale tra pareti rocciose, quasi sempre in bosco di prevalente faggeta, per passare poi a radure dove il bosco si dirada per aprirsi sui pascoli della Baita Barbata, che si presenta con un bel colpo d’occhio sulle soprastanti creste. Al Passo Barbata (1312 m), affiancato da un bel roccolo, lascio il 519B per immettermi nel ben segnalato 525 per l’Alben, che inizia timidamente come un tracciolino che si fa strada tra l’erba dei prati sopra la Baita Barbata per poi proseguire, marcatamente tracciato, a tratti scavato, in ambiente boschivo.
Il 525 prosegue in lungo traverso prevalentemente in piano per poi alternarsi in brevi salite e discese in ambiente più roccioso, fino a risalire un valloncello per sbucare nel pianoro dei pascoli della Cascina dei Foppi (1600 m) con bella vista sulle cime delle creste sud d’Alben.
Poco sopra la cascina abbandono il 525 per salire a destra, imboccando il segnalato sentiero 525 – M. Alben Via Creste.
In decisa salita sono sulla linea spartiacque tra Val Vertova e Val Serina, su terreno erboso con vista sui dirupati valloni discendendi in Val Vertova, che la nebbia risalente dal versante seriano purtroppo non permette di vedere bene.
Proseguo su ampi dossi erbosi sul sentiero ben visibile ma poco segnalato ammirando lo spettacolo di pareti, torrioni, guglie e pinnacoli che emergono dalla coltre di nebbia che ormai ha ricoperto tutto il versante seriano.
In decisa salita di dosso in dosso risalgo fino alla Cima di Campelli (1889 m) da dove mi si presenta in alto la Cima Alben, preceduta da altre elevazioni che mi rimangono da superare.
Discendo con molta attenzione al sottostante colletto seguendo un ripido tracciolino per capre (questo è il tratto più impegnativo di tutta l’escursione!).
Al colletto, dove giunge il normale 525, termina Il 525 M. Alben Via Creste e si incrociano sentieri provenienti da varie direzioni.
Con breve salita, dove in alcuni passaggi su rocce è richiesto l’uso delle mani, raggiungo l’elevazione del ripetitore, dove convergono altri sentieri sia dal versante brembano che da quello seriano, riunendosi in un unico sentiero 530 che, superando gli ultimi strappi in saliscendi anche su facili roccette, porta in ripida salita alla croce di vetta del Monte Alben (2019 m).
Purtroppo la nebbia non mi permette di ammirare il bellissimo panorama, mi devo accontentare d poche foto alla croce.
Dopo una bella sosta per pranzo al sacco e relax, scendo, rifacendo in senso opposto il percorso di salita, rifacendo il 525 Via Creste, sperando che una spera di sole mi faccia veder quello che non ho potuto godere in salita.
Difatti qualche spera di sole mi accontenta almeno sulla Cima di Campelli. Disceso alla Cascina dei Foppi, rientro nel 525 per discendere al Passo di Barbata e da lì sul 519B al punto di partenza.


Contrafforti, pinnacoli, guglie sul versante seriano verso la Val Vertova
Contrafforti, pinnacoli, guglie sul versante seriano verso la Val Vertova
Pareti, torrioni, pinnacoli, guglie sulle creste sud del Monte Alben
Pareti, torrioni, pinnacoli, guglie sulle creste sud del Monte Alben
Sul sentiero 525 M. Alben Via Creste avviandosi a salire Cima di Campelli
Sul sentiero 525 M. Alben Via Creste avviandosi a salire Cima di Campelli
In Cima di Campelli (1899 m) Sul sentiero 525 M. Alben Via Creste
In Cima di Campelli (1899 m) Sul sentiero 525 M. Alben Via Creste
Da Cima di Campelli (1899 m) vista in Monte Alben (2019 m)
Da Cima di Campelli (1899 m) vista in Monte Alben (2019 m)
PERCORSO IN FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
Sul Monte Alben (2019 m) dalle creste sud il 2 ottobre 2014 - FOTOGALLERY
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Croce di Monte Alben (2019 m) con vista su creste nord
Croce di Monte Alben (2019 m) con vista su creste nord
Croce di Monte Alben (2019 m) con vista su creste sud
Croce di Monte Alben (2019 m) con vista su creste sud
Cima Monte Alben (2019 m) con vista su Val del Riso e Val Seriana
Cima Monte Alben (2019 m) con vista su Val del Riso e Val Seriana
Scendendo dal dosso del ripetitore al colletto per risalire poi a Cima di Campelli
Scendendo dal dosso del ripetitore al colletto per risalire poi a Cima di Campelli
 
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
MONTE ALBEN - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11- 12 - 13 - 14
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA
©2014 - Piero Gritti - Per informazioni: