HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA

MONTE ARETE (2227 m) - MONTE VALEGINO (2415 m.) 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012

PERCORSO GPS

PERCORSO GPS in GOOGLE HEARTH
Piccola croce di vetta del Monte Valegino (2415 m.)
Piccola croce di vetta del Monte Valegino (2415 m.)

PERCORSO
EE (salita e discesa dal Valegino, il restante percorso E) = circa 6 ore = dislivello 942 m.

Località Forno (1473 m. ) a Cambrembo di Valleve > Baita Piazzoli (1680 m. ) > Baita Nuova (1759 m.) > Baita quota (1792 m.) > Baita del Buco ( 1936 m.) > Baita Pianadei (2095 m.) > Monte Valegino (2415 m.) > Monte Arete (2227 m.) > Baita Nuova > Baita Piazzoli > Località Forno

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Dalla Baita Nuova vista verso la conca di San Simone e le sue cime
Dalla Baita Nuova vista verso la conca di San Simone e le sue cime
Dalla Baita Nuova vista verso la conca di San Simone e le sue cime - 2
Dalla Baita Nuova vista verso la conca di San Simone e le sue cime - 2
"Salendo alla Baita del buco e verso Cima Valegino"
Salendo alla Baita del buco e verso Cima Valegino
Dalla cresta di salita a Cima Valegino panorama verso Cima Cadelle, Foppolo e le sue cime
Dalla cresta di salita a Cima Valegino panorama verso Cima Cadelle, Foppolo e le sue cime
In cresta di vetta del Monte Valegino (2415 m.)
In cresta di vetta del Monte Valegino (2415 m.)
Mercoledì 21 novembre 2012, approfittando della bellissima giornata, penso di risalire sul Monte Arete (2227 m.) per il sentiero giusto e , se ce la faccio, anche al Valegino (2415 m.).
Solo stavolta, di buon mattino raggiungo Cambremdo di Valleve e , oltrepassata la chiesetta, parcheggiata l’auto all’inizio, sulla destra, della strada sterrata agrosilvopastorale, raggiungo località Forno (1473 m.).
Qui, conoscendo ora il percorso, prendo il sentiero sulla destra (non il 112 sulla sinistra, come la volta precedente sbagliando!) oltrepassando il ruscello su un ponticello in ferro e cemento e salendo il primo tratto di ripida sterrata fino a raggiungere sulla sterrata ad una baita da poco costruita.
Proseguo quindi per il sentiero-mulattiera, inoltrandomi e salendo nella pineta, passando accanto e lungo il corso di un ruscello. In meno di un’oretta, superata Baita Piazzoli (1680 m.) , sono alla bella panoramicissima Baita Nuova (1759 m.) da dove, in falsopiano, raggiungo in 10’ , seguendo il sentiero 201, la Baita a quota 1792 m.
Qui, seguendo le indicazioni della cartina e della vista che ho davanti, decido di salire per il Valegino passando per la Baita del Buco.
Non c’è alcuna indicazione per cui salgo ‘a naso’ per il pratone sopra la baita dritto in direzione del Valegino che vedo davanti a me. Intravvedendo a tratti labili tracce di un possibile sentiero salgo per il pascolo cosparso di larici colorati d’autunno fino a scorgere in alto e raggiungere la Baita del Buco (1936 m.).
Dopo breve sosta proseguo ora su traccia di sentiero più visibile prendendo quota e attraversando distese di pascolo con recinti di pietre per il pascolo delle mandrie. Ben presto comincia la neve dove la traccia si smarrisce.
Davanti a me in alto scorgo una traccia di sentiero… la raggiungo attraversando una pietraia innevata e la seguo, finchè visibile, fin sotto le prime creste del Valegino.
Per salire in cresta non vedo alcun sentierino e nemmeno un accenno di traccia. Decido allora di salire per uno dei ripidi canalini erbosi, scegliendo quello che mi pare meno erto. Fatico non poco nell’ultimo tratto molto ripido soprattutto per l’erba scivolosa, ma alla fine eccomi in cresta, dove, menomale !, c’è la traccia del sentiero.
Il panorama ora mi si apre non solo verso il vallone di salita tra Arete e Valegino e verso la conca di San Simone, ma anche verso la sottostante conca di Foppolo.
Seguendo fedelmente la traccia a tratti ripida e salendo di dosso in dosso , di balza in balza, percorrendo la lunga cresta che prende man mano quota, attraversando a tratti accumuli di neve rammollita dal sole, raggiungo finalmente la cima del MONTE VALEGINO (2415 m.) con la sua bella piccola croce.
Il panorama a 360° bellissimo spazia dalla lontana pianura alle Alpi Retiche, comprendendo l’ampio arco delle Alpi Orobie! Tra le più evidenti il sottostante Monte Arete collegato al Valegino da una lunga cresta che risalta biancheggiante di neve, a lato la cima del vicino, dirimpettaio Cadelle e via via tantissime cime orobiche.
Consumato il pranzetto al sacco, mi attardo un po’ a fotografare e a godermi il panorama, cercando di riconoscere per nome il maggior numero di cime possibili ! Verso le 15 scendo con attenzione seguendo il percorso di salita in cresta e, giunto al punto in cui l’avevo raggiunta salendo dal vallone della Baita del Buco e della Baita Pianadei (2095 m.- non raggiunta perché immersa nella neve ), non scendo dal ripido canalino erboso percorso in salita, ma procedo verso il Monte Arete, seguendo la cresta non difficile, anche se con qualche passaggio su facili roccette.
Dalla selletta risalgo quindi la cresta, raggiungendo la cima del MONTE ARETE (2227 m.), stavolta provenendo dal Valegino
E stavolta ho concatenato le due cime di Valegino ed Arete con percorso ad anello.
Intanto l’ora si fa tarda e avanza il tramonto che posso ammirare e godere mentre da cima Arete scendo per cresta cespugliosa e pratoni alla Baita Nuova, alla successiva Baita Piazzoli e, infine alla località Forno, da dove raggiungo la macchina. Bellissima escursione, complice la tersa giornata novembrina. Nell’arco di soli tre giorni son salito due volte in Arete (la prima volta raggiunto a fatica per sbaglio iniziale di sentiero) e oggi per la prima volta son salito in Valegino concatenando le due cime con bel giro ad anello.
PERCORSO IN FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
MONTI ARETE (2227 m.) e VALEGINO (2415 m.)… con giro ad anello da Cambrembo di Valleve il 21 novembre 2012  - FOTOGALLERY
Zoom in Resegone
Zoom in Resegone
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Cresta Monte Arete (2227 m.) e Monte Valegino (2415 m.)
Cresta Monte Arete (2227 m.) e Monte Valegino (2415 m.)
Dalla cresta di vetta del Monte Valegino (2415 m.)
Dalla cresta di vetta del Monte Valegino (2415 m.)
Dalla cresta di vetta del Monte Valegino (2415 m.) verso Foppolo e le sue cime
Dalla cresta di vetta del Monte Valegino (2415 m.) verso Foppolo e le sue cime
Cresta dal Monte Arete (2227 m.) al Monte Valegino (2415 m.)
Cresta dal Monte Arete (2227 m.) al Monte Valegino (2415 m.)
 
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
HOMEPAGE - ESCURSIONI - ESCURSIONI VAL BREMBANA
©2012 - Piero Gritti - Per informazioni: