La regione dei Laghi Gemelli - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
GIRO DEI CINQUE LAGHI sul sent. CAI 250 al RIF. GEMELLI da Carona il 26 ottobre 2017
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


GIRO DEI CINQUE LAGHI sul sent. CAI 250 al RIF. GEMELLI da Carona il 26 ottobre 2017

La conca del Rifugio Laghi Gemelli è uno dei luoghi più suggestivi e frequentati delle Orobie di Valle Brembana, I Laghi Gemelli, conosciuti in tutto il nord Italia e oltre, attirano ogni anno turisti, escursionisti anche stranieri. Il Rif. Laghi Gemelli è punto di partenza di numerose escursioni, alcune anche alpinistiche. Il “Giro dei cinque laghi” sul sentiero CAI 250 è un bell’anello a difficoltà escursionistica, che porta a visitare, oltre ai famosi e gettonati Laghi Gemelli, i meno conosciuti Lago Marcio, Lago del Becco, Lago Colombo e il Lago Piano delle Casere. La partenza può avvenire dal Rif. Laghi Gemelli per chi proviene dal Passo Laghi Gemelli, dal Passo di Mezzeno, dal Passo d’Aviasco, oppure , per chi sale da Carona (come ho fatto io) o proviene dal Rif. Calvi, dal Lago Marcio. Il Giro dei 5 laghi permette di visitare cinque grandi bacini lacustri tutti di origine artificiale, costruiti dall’uomo nel corso degli anni per sfruttare l’energia elettrica prodotta dalla forza motrice dell’acqua. Si possono ammirare angoli suggestivi e scorci meravigliosi sulle montagne dell’alta Val Brembana.

PERCORSO: Difficoltà a livello E (escursionistico) , dislivello positivo: 1166, negativo -1161; distanza km 16 , h 7

Avvicinamento ai laghi : Carona (1129 m) > Sul sent. 211 > Lago Marcio (1841 m) = h. 1.45

Sul sent. 250 ‘Giro dei cinque laghi’: Lago Marcio > Lago del Becco (1872 m) > Lago Colombo (2038 m) > Laghi Gemelli (1953 m) > Rif. Laghi Gemelli (1968 m) e attigua Cappella > Lago Piano Casere (1816 m) > Lago Marcio = h 3.45

Rientro dal Lago Marcio a Carona = h. 1.30 (si scende con attenzione!)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Carona si specchia nel suo laghetto
Carona si specchia nel suo laghetto
Lago Marcio (1841 m)
Lago Marcio (1841 m)
Lago del Becco (1872 m)
Lago del Becco (1872 m)
Alle Baite del Colet (1940 m)
Alle Baite del Colet (1940 m)

Posso andare in escursione, ma da solo, gli amici sono tutti impegnati. Non posso scegliere un percorso impegnativo, mi devo scegliere un percorso escursionistico senza difficoltà.
Mi capita sott’occhio, guardando la Cartina escursionistica della Provincia di Bergamo il ‘Giro dei cinque laghi’ (sentiero 250 ) al Rifugio Laghi Gemelli.
Bella idea stavolta !
Sentiero fatto ma solo in alcune parti, mi manca la percorrenza dell’anello completo!
Ok, lo faccio giovedì 26 ottobre 2017 con prevista bella giornata.
La mattina di buon’ora raggiungo, percorrendo da Zogno la provinciale di Valle Brembana, Carona, dove parcheggio l’auto , con pagamento tiket di 2€, negli appositi spazi di parcheggio, sulla sponda orientale del lago artificiale di Carona, dove parte il sentiero 211 per il Rig. Laghi Gemelli.
Salgo da quota 1129 m a zig zag lungo il bellissimo bosco di abeti per un lungo tratto fino ad incontrare il sentiero 213 (1779 m) che arriva dal rifugio Fratelli Calvi (sentiero delle Orobie Centro-Orientali).
Poco oltre raggiungo la diga del lago Marcio (1840 m), uscendo definitivamente dal bosco e dall’ombra.
Esplosione di colori autunnali al sole !
Nel lago si specchiano insieme ai monti i larici infiammati di colore che costeggiano tutta la sponda del lago.
Incrocio il sentiero 212 che sale da Branzi e mi immetto sul sentiero 250 , denominato appunto ‘Giro dei cinque laghi’ che percorrerò in modo completo , facendo un bel lungo giro ad anello.
Percorsa la sponda orientale del Lago Marcio, seguendo le chiare indicazioni, salgo in circa mezz’oretta al Lago del Becco (1872 m).
Ne percorro la riva destra e sosto un momento per ammirare e fotografare il panorama.
Mi raggiunge in quel momento l’amica Francesca, che da tempo non vedevo; come me sta compiendo il Giro dei laghi ma in senso contrario al mio.
E’ ormai mezzogiorno, sostiamo per un bel pranzetto al sacco in compagnia prima che ognuno di noi riprenda e completi il giro dei laghi andando in senso contrario.
Ripresa quindi la salita dal Lago del Becco, raggiungo le Baite del Colet (1940 m) , alto punto panoramico, da dove godo di una bella vista sul giro dei laghi e su tutta la conca del Gemelli.
Risalendo quindi la Valle del Gorno del torrente Borleggia raggiungo la diga del Lago Colombo (2051 m) che attraverso osservando il bacino del lago purtroppo con poca acqua.
Scendo quindi la comoda mulattiera che mi porta ai Laghi Gemelli (1953 m), dove attraverso la diga e passo al Rif. Laghi Gemelli (1961 m), chiuso in giorno feriale d’ottobre.
Fatta visita alla bella stilizzata Cappella posta tra una pittoresca cornice di larici, rientrato al rifugio, seguendo le indicazioni, riprendo il sentiero 250 (aperto in questo tratto da pochi anni, nel 2015) .che, in discesa, mi abbassa fino alla diga del Lago Piano Casere (1816 m). Attraverso la diga e risalgo fino al Lago Marcio, dove chiudo l’anello del giro dei 5 laghi, iniziato la mattina.
Intanto il sole sta calando, le ombre si allungano, mentre i colori esplodono! Mi godo lo spettacolo che riporto nelle numerose immagini. Lasciato il lago, rientrato nel bosco, nell’ombra, scendo il lungo sentiero 211 che mi riporta a Carona. Cammino con molta attenzione per non inciampare sui sassi, sulle pietre o tra le radici degli abeti. Rientro a casa soddisfatto di questa escursione, di questa lunga camminata, che non avevo mai fatto prima in modo completo., contento di avere percorso alcuni sentieri mai fatti prima e di avere goduto lo spettacolo dei laghi nei caldi colori autunnali, specie dei larici ovunque presenti ad infiammare di colore il paesaggio.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
       
 
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Sul sentiero 250-214 scendendo dal Lago Colombo ai Laghi Gemelli
Sul sentiero 250-214 scendendo dal Lago Colombo ai Laghi Gemelli
Laghi Gemelli (1953 m)
Laghi Gemelli (1953 m)
Lago Piano Casere (1816 m)
Lago Piano Casere (1816 m)
Lago Marcio (1841 m) al tramonto
Lago Marcio (1841 m) al tramonto
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
La regione dei Laghi Gemelli - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  ©2017 - Piero Gritti - Per informazioni: